Una vita da rockstar

Qualche mese fa ho intervistato un amico. Ci siamo seduti al tavolo di un bar a Prato e abbiamo iniziato a chiacchierare. Io avevo con me il mio registratore, una lista di domande sul suo lavoro e parecchia voglia di ascoltarlo. Lui era felice di essere ascoltato. Ed effettivamente di cose da dire ne aveva molte, consapevole di poter essere il portavoce di chi fa il suo mestiere: l’ambulante.
Io, da parte mia, avendo una zia ambulante a cui sono legatissima, lo sentivo parlare e mi emozionavo rivivendo ricordi felici della mia infanzia, quando seguivo zia Paola al mercato.

Oggi questa intervista é stata pubblicata, e ne vado particolarmente fiera.
http://www.imprendinews.com/2015/10/27/vita-da-ambulante-liberta-sveglie-allalba-e-sindrome-della-rockstar/

(immagine in evidenza di francescobrunelli.com)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...